GOLDEN SEGMENT ITALY: IL “TICKET” PER LE AZZORRE PASSA DA QUI

L’appuntamento più atteso a livello mondiale è senza dubbio “Golden Trail World Champ”: il nuovo format che si svolgerà alle Azzorre dal 29/10/2020 al 01/11/2020. Per gli atleti italiani che ambiscono a parteciparvi sono previsti due “appuntamenti” in cui cercare di ottenere l’ambita “qualifica”, parliamo di Transpelmo e BUT.

In “qualifica” con Golden Segment. Gli organizzatori del “Golden Trail World Champ” in vista
dell’edizione 2020 hanno organizzato, a livello mondiale, un nuovo format che prevede come gli
atleti candidati possano sfidare loro stessi e gli avversari virtualmente attraverso la piattaforma Strava. Golden Segment (GS) è in sostanza un loop temporizzato su applicazione dedicata in grado di generare in tempo reale e online una classifica. L’apertura del sistema al pubblico a livello mondiale è avvenuta lo scorso 1 luglio e proseguirà fino al 1 ottobre 2020.

Golden Segment – ITALY by Transpelmo e BUT
Gli atleti e le atlete italiane che ambiscono a partecipare al “Golden Trail World Champ” devono fare riferimento ai percorsi previsti per Transpelmo e BUT, che insieme alla TCE, alle Finestre di Pietra e alla finale prevista alla Veia Sky Race erano le prove italiane in calendario della Golden Trail National Series 2020 prima dell’emergenza Coronavirus.

L’invito per atlete e atleti è dunque quello di percorrere uno dei segmenti previsti della
Transpelmo e/o della BUT il più veloce possibile, in modo da potere vincere il “Golden Ticket”, utile per partecipare al Golden Trail Championship alle Azzorre. I Golden Segment Italy Transpelmo e Golden Segment Italy But sono “aperti” da lunedì 27 luglio e lo rimarranno fino al 1 ottobre 2020.

In palio ci sono 2 “Golden Tickets” per gara, uno per la miglior donna e uno per il miglior uomo. I Golden Ticket danno diritto a partecipare, come detto, al Golden Trail World Championship alle Azzorre, con incluso nel Golden Ticket il volo, il pernottamento in hotel e pasti per un massimo di 8 giorni e, naturalmente, l’ambito pettorale.